Tamponi Covid

TAMPONE RAPIDO - FAQ

I test antigenici ricercano la presenza del Virus SARS-Cov2 attraverso la rilevazione di alcune proteine specifiche virali. Quando l’infezione è in atto il virus è presente nella cavità nasofaringea ed attraverso il tampone viene eseguito un prelievo che ne consentirà l’eventuale rilevazione. Per tale esame il Centro Analisi SIMO utilizza la metodica validata dall’Istituto Spallanzani.

Il test antigenico consente una più rapida esecuzione rispetto alla maggioranza dei test molecolari, che invece ricercano l’RNA virale. Questi ultimi rappresentano il test di prima scelta per la diagnosi, ma la necessità di avere risultati in tempi brevi e su una grande popolazione, soprattutto se in presenza di sintomi, rende molto utile l’utilizzo dei test antigenici.

In caso di positività all’esame, l’utente ha l’obbligo di contattare immediatamente il proprio medico di medicina generale / pediatra di libera scelta e di rispettare, da subito, le norme legate al distanziamento sociale, ponendosi in isolamento (nel suo domicilio o in altra struttura).

No. I test antigenici possono essere di due tipologie: Qualitativi e Quantitativi. 

Il Centro Analisi SIM.O. è in grado di eseguire il test con metodo quantitativo di laboratorio (ECLIA- Elettrochemiluminescenza). 
L’uso di questa metodica consente di quantificare l’eventuale positività (indice COI) e di avere livelli molto elevati di sensibilità e specificità analitica. In base alla Circolare del Ministero della Salute n. 705 del 08/01/2021 e succ. Addendum del 15/02/2021, i risultati ottenuti con questo test sono comparabili con quelli ottenuti con saggi di ultima generazione.
Tuttavia, al momento, poiché esiste la possibilità che i test antigenici rilevino dei falsi positivi (legata alla specificità del test), nei casi di positività  dovrà essere effettuato un nuovo tampone per l’esecuzione del test di conferma con tecnica di Biologia Molecolare.

Per eseguire il test è obbligatorio presentarsi, previa prenotazione, con Tessera sanitaria ed un documento di riconoscimento valido.

Al momento, potranno eseguire il test tutti coloro che sono in possesso della documentazione richiesta.

Si. A partire dal 3 Dicembre è possibile eseguire i tamponi liberamente. (Nota regionale n. U1052468)

No. I test sierologici, secondo le indicazioni dell’OMS, non possono, allo stato attuale, sostituire il test molecolare su tampone per identificare i soggetti con un’infezione nelle fasi precoci.

Un test antigenico positivo indica che è stata rilevata la presenza del virus.

Il Centro Analisi SIM.O. è in grado di eseguire il test con metodo quantitativo di laboratorio (ECLIA- Elettrochemiluminescenza). 

L’uso di questa metodica consente di quantificare l’eventuale positività (indice COI) e di avere livelli molto elevati di sensibilità e specificità analitica. In base alla Circolare del Ministero della Salute n. 705 del 08/01/2021 e succ. Addendum del 15/02/2021, i risultati ottenuti con questo test sono comparabili con quelli ottenuti con saggi di ultima generazione.

Tuttavia, al momento, poiché esiste la possibilità che i test antigenici rilevino dei falsi positivi (legata alla specificità del test), nei casi di positività  dovrà essere effettuato un nuovo tampone per l’esecuzione del test di conferma con tecnica di Biologia Molecolare. 
In questo caso l’esecuzione del test molecolare potrà essere effettuata gratuitamente (previa prescrizione medica) presso la  struttura pubblica oppure al costo di 60€ e senza necessità di prescrizione presso il Centro analisi SIM.O.

Un test antigenico negativo indica che NON è stata rilevata la presenza del virus. Tuttavia il risultato del test va sempre valutato in relazione al contesto in cui viene effettuato (prevalenza dell’infezione e quadro clinico del paziente). In relazione a ciò, in caso di esito negativo, il medico potrà decidere di ricorrere o meno ad un ulteriore test antigenico o al ricorso ad un test molecolare.

L’esito del test sarà espresso in maniera semplice e inequivocabile: Positivo Confermato/Positivo/Negativo, in modo da non lasciar dubbi sull’interpretazione del risultato.

Avvisare il medico che attiverà il percorso diagnostico previsto dalla Regione Lazio In caso di esito positivo dell’esame, l’utente ha l’obbligo di contattare immediatamente il proprio medico di medicina generale/pediatra di libera scelta e di rispettare, da subito, le norme legate al distanziamento sociale, ponendosi in isolamento (nel suo domicilio o in altra struttura). Il medico, nel caso in cui fosse necessario un test di conferma, provvederà alla richiesta di esecuzione del test di conferma in Biologia Molecolare. Il laboratorio (Autorizzato dalla Regione Lazio, in base alla determina G10647 e successiva G11083) provvederà ad inviare i dati alla piattaforma regionale per la sorveglianza COVID.

Per eseguire i test antigenici si consiglia la prenotazione. I tamponi verranno eseguiti presso il Centro analisi SIMO nell’area COVID dedicata.

Per l’esecuzione del test è vivamente cpnsigliata la prenotazione, che potrà essere effettuata sulla piattaforma dedicata sul sito www.simocentroanalisi.it

Attualmente è possibile eseguire il test dal Lunedì al Venerdì dalle ore 11.30 alle ore 12.30 e dalle 16.00 alle 16.45.

22 euro privatamente (costo applicato dalle strutture ASL: 13,94). Il pagamento potrà essere effettuato on line al momento della prenotazione o all’ingresso del drive in utilizzando esclusivamente carta di credito o bancomat.

Il referto NON sarà inviato via mail. Il referto sarà disponibile entro 24 ore sulla piattaforma di refertazione web. Per accedere alla piattaforma utilizzerete le stesse credenziali usate in fase di prenotazione: Codice Fiscale, PID e Password.

Al momento non è possibile.

TAMPONE MOLECOLARE - FAQ

I test molecolari ricercano la presenza del Virus SARS-Cov2 attraverso la rilevazione del materiale genetico (RNA) specifico di questo virus. Quando l’infezione è in atto il virus è presente nella cavità nasofaringea ed attraverso il tampone viene eseguito un prelievo che ne consentirà l’eventuale rilevazione. I test molecolari sono considerati i test di riferimento nella diagnostica COVID per la loro alta sensibilità e specificità.

Per eseguire il test è obbligatorio presentarsi, previa prenotazione, con Tessera sanitaria ed un documento di riconoscimento valido.

Al momento, potranno eseguire il test tutti coloro che sono in possesso della documentazione richiesta.

Sì. A partire dal 3 Dicembre è possibile eseguire i tamponi liberamente. (Nota regionale n. U1052468)

No. I test sierologici, secondo le indicazioni dell’OMS, non possono, allo stato attuale, sostituire il test molecolare su tampone per identificare i soggetti con un’infezione nelle fasi precoci, ma possono evidenziare un contatto con il virus avvenuto nel recente passato.
La presenza di anticorpi testimonia che il soggetto è stato infettato, ma non dice “quando”. In caso di test sierologico positivo, per scongiurare un’infezione molto recente ed ancora attiva, si dovrà procedere all’esecuzione del test molecolare sul tampone.

Un test molecolare positivo indica che è stata rilevata la presenza del RNA virale e il paziente dovrà essere sottoposto a quarantena facendo riferimento al proprio medico curante o alle autorità sanitarie locali.

Se il test su tampone è stato eseguito a fronte di test sierologico positivo, significa che il paziente ha avuto un’infezione da Sars-CoV-2, ma è guarito.

Se il test su tampone è stato eseguito a fronte di sintomatologia, significa che potrebbe aver altre patologie diverse da infezione da Sars-CoV-2, oppure che l’RNA virale di Covid-19 non rientra nel range di rilevabilità dello strumento.

Se il test su tampone è stato per motivi diversi dai due precedentemente descritti, comunque lo strumento non ha individuato RNA virale di Covid-19.

In ciascuno dei casi, condividere il risultato del test con il medico curante per un’adeguata contestualizzazione del risultato

Avvisare il medico che attiverà il percorso diagnostico previsto dalla Regione Lazio In caso di esito positivo dell’esame, l’utente ha l’obbligo di contattare immediatamente il proprio medico di medicina generale/pediatra di libera scelta e di rispettare, da subito, le norme legate al distanziamento sociale, ponendosi in isolamento (nel suo domicilio o in altra struttura).

I tamponi per la ricerca molecolare saranno eseguiti dal Centro Analisi SIMO su prenotazione ed in modo da garantire tutte le misure di sicurezza necessarie. I tamponi verranno eseguiti nella area COVID allestita presso il Centro Analisi.

Per l’esecuzione del test è obbligatoria la prenotazione, che potrà essere effettuata sulla piattaforma dedicata sul sito www.simocentroanalisi.it

Attualmente il drive in sarà aperto agli utenti prenotati dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.15 alle ore 11.15 ed il Sabato dalle 10.30 alle 11.00

60 euro privatamente. Il pagamento potrà essere effettuato on line al momento della prenotazione o all’ingresso del drive in utilizzando esclusivamente carta di credito o bancomat.

Il referto NON sarà inviato via mail. Il referto sarà disponibile in circa 48 ore sulla piattaforma di refertazione web. Per accedere alla piattaforma utilizzerete le stesse credenziali usate in fase di prenotazione: Codice Fiscale, PID e Password.

Al momento non è possibile.

Per le Aziende

Le aziende che intendono effettuare lo screening dei propri lavoratori possono scrivere un e-mail all’indirizzo segreteria@simocentroanalisi.it indicando il numero delle persone da sottoporre al test, verranno ricontattate nel più breve tempo possibile.

Richiedi informazioni